Marma Therapy

Scritto da Simona Vignali

I punti Marma, centri di energia vitale, sono dei Chakra minori, sono 107 e si trovano su tutto il corpo. Sono posizionati nel corpo in corrispondenza di vene, arterie, tendini, ossa, articolazioni. Non sono soltanto fisici ma anche energetici e spirituali.

Trattare i punti Marma

Svelano il dolore in caso di squilibrio: ecco perché “toccare” quelli giusti è fondamentale per tornare a stare bene. I marma sono centri di energia vitale distribuiti su numerose parti del corpo e in particolare su alcuni punti anatomici vitali. Caratteristica abbastanza comune è quella di essere dolenti alla pressione e pulsanti al tatto.

La storia dei punti Marma

UT8821JXfJdXXagOFbXX

Si è a conoscenza di questi punti da tempi antichi e l’arte del loro trattamento era applicata sia nel campo della guerra sia nel campo della cura. Gli antichi guerrieri conoscevano esattamente la posizione di questi punti che se colpiti potevano provocare una morte rapida o lenta, invalidità permanente, dolore acuto, paralisi parziale o totale. E le ferite potevano essere incurabili.

book

Dei punti Marma si parla nel Sushruta Samhita, antico testo dell’Ayurveda: sono simili ai punti all’agopuntura cinese solo che per essere trattati non richiedono l’uso di aghi. Sono posizionati nel corpo in corrispondenza di vene, arterie, tendini, ossa, articolazioni.

Quanti sono i punti Marma?

I punti Marma sono raggruppati secondo la loro distribuzione nelle varie regioni del corpo:

  • braccia: 22 punti
  • gambe: 22 punti
  • addome: 3 punti
  • torace: 9 punti
  • schiena: 14 punti
  • testa e collo: 37 punti

Possono essere anche valutati secondo la loro distribuzione lungo il percorso dei:

  • muscoli: 10 punti
  • tendini e legamenti: 23 punti
  • arterie: 9 punti
  • vene: 37punti
  • articolazioni: 20 punti
  • ossa: 8 punti

Secondo la tradizione i punti sono raggruppati in tre grandi categorie:

  1. Marma delle gambe e piedi (shankha marma)
  2. Marma del tronco (madhjayamanga marma)
  3. Marma del collo e testa (jatrurdhva marma)

02 - tutti i marma anteriori A_3 - 2012

I punti marma in relazione ai Dosha Vata, Pitta e Kapha

Tramite il tocco dei punti Marma, è possibile rendere ancora più profondo il massaggio ayurvedico, perchè si lavora direttamente sull’eccesso di un Dosha. Gli squilibri possono essere più o meno gravi e riguardare i più svariati sintomi relativi all’eccesso di un Dosha o anche al concomitante eccesso degli altri. A ogni Dosha corrispondono cinque sottogruppi o subdosha, deputati alla regolazione delle varie funzioni del corpo.

Marmabyhangam, il trattamento tecnico dei punti Marma

L’attivazione dei punti Marma da trattare inizia con l’applicazione di una pressione non profonda, seguita da particolari movimenti delle dita o con il palmo di una sola mano o con entrambe. Il corpo di chi riceve deve essere rilassato. Per il massaggio dei punti Marma si possono usare anche appropriati oli ayurvedici indiani, come lo Srigopal.

 maxresdefault

Benefici dei punti Marma

Punti Marma di testa, viso e collo 

È benefico nei casi di raffreddore, costrizione nasale, difficoltà respiratoria delle prime vie aeree, pesantezza e mal di testa, tensione facciale, insonnia. Stimola la memoria, migliora la vista, l’udito e l’olfatto. Rilassa tutto il corpo.

Punti Marma delle braccia e delle mani

Il massaggio sui punti Marma delle braccia lenisce il dolore, le tensioni e la rigidità delle spalle, delle braccia, delle vertebre cervicali. Rilassa il corpo, eliminando la fatica.

Punti Marma di addome e torace

Il massaggio sui punti Marma di addome e torace stimola e attiva gli organi della cavità toracica e addominale, Indicato in caso di stipsi, disordini mestruali e gastroenterici. Rilascia i blocchi emotivi e sessuali. Ha un buon effetto sul circolo e sul respiro.

Punti Marma della schiena

Il massaggio sui punti Marma della schiena sblocca le tensioni neuromuscolari rendendo il corpo e la mente più flessibili e aiuta a conservare la giovinezza. L’azione equilibrante del massaggio sulla colonna vertebrale, per effetto della correlazione vertebra/funzione dell’organo, migliora lo stato di funzionalità anche degli organi interni.

Punti Marma di gambe e piedi

Il massaggio sui punti Marma delle gambe e dei piedi calma il sistema nervoso migliora la circolazione sanguigna, grazie all’effetto linfodrenante. Favorisce il sonno e in complesso aumenta l’energia e lo stato di zione di reni e vescica, favorisce rilassamento.